La farmacia locale

Fino a oggi non è mai stato necessario documentare il percorso completo di un medicinale nella catena di fornitura. Quindi i pazienti non hanno alcuna garanzia che un dato farmaco non sia contraffatto. Quando si acquistano medicinali, chiedere al farmacista quali misure hanno adottato per proteggersi dal rischio di medicine contraffatte.

• Acquistano solo da fonti sicure?

• Verificano i prodotti?

Nel Regno Unito, ad esempio, è possibile chiedere al farmacista se conosce le linee guida relative ai medicinali contraffatti (Counterfeit Medicines – Guidance for Pharmacists) della Royal Pharmaceutical Society of Great Britain e della Medicines and Healthcare products Regulatory Agency. Coloro che vivono al di fuori del Regno Unito possono contattare l'autorità regolatrice nazionale dei medicinali per controllare se esistono delle linee guida per i farmacisti.

È inoltre possibile effettuare queste verifiche per determinare se i medicinali acquistati su Internet o per posta (se, ad esempio, non vi è una farmacia locale nelle vicinanze) sono originali. Tuttavia, a causa dell'alta incidenza di medicinali contraffatti venduti tramite farmacie Internet illegali, i controlli da eseguire sono illustrati nei dettagli nella sezione Acquisto di medicinali in linea.